Greek English Dutch German Swedish Russian
Lefkada
Links Sitemap

Web Cam Lefkada - Central Square

Mappe di Lefkada
Feste del verbo e dell’ arte Festival Internazionale del Folclore
Manifestazioni
Museums & Galleries in Lefkada
The Web Site is hosted to SYZEFXIS

Musei

Museums & Galleries in Lefkada 


Museo Archeologico di Lefkada

Alloggia nell’ edificio del centro culturale della città di Lefkada. I reperti esposti abbracciano un vasto arco di storia, che inizia dalla metà dell’era paleolitica (200.000 a.C. - 35.000 a.C.) ed arriva fino alla tarda epoca romana. Nel museo sono esposti in una sala separata i reperti venuti alla luce dagli scavi dell’archeologo tedesco William Dörpfeld, che elaborò la teoria secondo cui Lefkada è l’Itaca di Omero. Il museo inoltre ospita arnesi, ceramiche, oggetti di rame, monili e suppellettili di tombe, provenienti soprattutto dall’ antica Nìrikos, da Nidrì, dalla Grotta dei Maiali a Evghiros e dalla grotta che si trova a Frini. Tel. 2645021635


Museo Folcloristico dell’ Associazione musicale e letteraria “Orfeo”-“Pantazìs Kontomichis”

Fondato nel 1937, comprende molti reperti rari, come pure una ricca collezione di oggetti provenienti dalla vita quotidiana e dalle attività degli abitanti di Lefkada. Tel. per informazioni: 2645022778

 

 

Museo del fonografo

Nei pressi della zona pedonale della città vecchia alloggia un piccolo museo, di proprietà privata, dove si espongono fonografi, dischi, utensili rari, suppellettili, arnesi, scatoline, sigilli, monete e cartoline postali d’ epoca. Tel. 2645021088




Museo Ecclesiastico del Monastero di Faneromeni

Presso il monastero di Faneromeni, nei sobborghi del paese di Frini, ad una distanza di 4 Km dalla città di Lefkada, è imminente l’ apertura del Museo di Arte Ecclesiastica, con oggetti provenienti da chiese e conventi dell’ isola, che abbracciano un vasto periodo storico, dalla seconda occupazione turca (1479-1684) fino all’ annessione dell’ isola al libero stato greco, avvenuta nel 1864. In un edificio a due piani di nuova costruzione, situato nell’ area circostante al convento, si stanno allestendo sale da esposizione destinate ad ospitare vari oggetti di arte ecclesiastica; la maggior parte degli oggetti esposti comprende opere di agiografi dell’ Eptaneso e di Lefkada in particolare, soprattutto icone in cornice del periodo postbizantino ed elementi di iconostasi (icone vescovili, architravi, battenti di porte). Particolare interesse presentano i vari manoscritti ecclesiastici e stampe antiche della biblioteca del monastero, in edizioni coeve e rare di tipografi greci e stranieri, risalenti agli anni della rivoluzione e antecedenti. Eccellenti sono anche vari oggetti lavorati in argento, soprattutto croci di benedizioni, calici, vassoi, rivestimenti di icone e vangeli. Infine, parte rilevante degli oggetti esposti occupano vari paramenti ed elementi di pianete sacerdotali, come pure una ricca serie di paramenti sacri dell’ altare che risalgono al 18o-19o secolo.

 

Museo folcloristico del ricamo di Lefkada “Maria Koutsochero”

In questo piccolo museo, di proprietà privata, attraverso i ricami e gli oggetti tradizionali esposti si scoprono lo stile di vita e il carattere degli abitanti delle zone montuose dell’ isola che, grazie alla loro tenacia, pazienza e perspicacia, nonostante le dure condizioni di vita riuscirono a creare un’ integra civiltà popolare. Τηλ. 2645041590

 


Museo di strumenti musicali greci “Ellomenio”

Si trova a Neochori e fu fondato su iniziativa di Panagiotis Tsatsoulas. Tanto l’ edificio stesso, un vecchio frantoio trasformato in una validissima sala d’ ingresso, quanto gli oggetti tradizionali di arte popolare, gli attrezzi dei contadini e gli strumenti musicali che sono esposti qua sono pezzi unici. Τηλ. 2645093097 
 

  

Museo folcloristico “Kontomichio”

Nella provincia di Sfakiotes, e precisamente a Kàvalos; fu creato dall’ organo competente del Comune ed è aperto al pubblico dall’estate del 2004. Alloggia nel vecchio edificio della Scuola Elementare di Kàvalos, in un’ area verde, piena di pini. Sotto gli attrezzi esposti una tabellina illustra qual’ era il loro contributo nell’ evoluzione sociale, l’ ambito storico in cui furono creati, nonchè il quadro sociale ed economico delle condizioni lavorative degli isolani durante l’ epoca pre-industriale. Nelle sale del museo sono esposti:

  • Collezione di arnesi di vari mestieri, come calzolaio, contadino, falegname, barbiere, muratore, fabbricante di reti metalliche, stagnaio, taglialegna, e altri;
  • Modelli di ambienti della casa isolana (cucina, forno);
  • Collezione di vecchie fotografie;
  • Collezione di tessuti e costumi tradizionali. 
Informazioni: 
Per visitare il Museo, LUNEDI’, MERCOLEDI’, VENERDI’ 8:00 alle 16:00